10827_edited_edited.jpg

Italiano

BARRA IN ABDUZIONE PER PIEDE TORTO EASY CLICK MD

Modello EZCLKMD piccolo e regolare

 

Indicazioni per l'uso:

dopo che il piede del bambino è stato corretto, il tutore per piede torto congenito Easy Click impedisce la recidiva tenendo il piede nella posizione corretta.

NOTA: non applicare mai questo tutore in caso di un piede non corretto. Il tutore non corregge il piede torto congenito, mantiene solo la correzione ottenuta con il metodo di trattamento Ponseti (un metodo che utilizza una serie di ingessature seriali per correggere gradualmente il piede torto congenito).

Istruzioni per l'uso:

la Barra Easy Click deve essere indossata 23 ore al giorno per i primi 3 mesi e poi di notte e durante il pisolino pomeridiano per un periodo compreso tra 2 e 4 anni.  Il tutore è importante per mantenere la correzione del piede torto congenito. Se il tutore non viene indossato come prescritto, esiste una percentuale che si verifichi una recidiva pari quasi al 100 per cento delle probabilità.

Avvertenze e precauzioni:

non utilizzare mai Loctite o altri frenafiletti a base di supercolla sulle viti del tutore. La supercolla/Loctite reagirà con la plastica in policarbonato causando l'indebolimento e la rottura della plastica.

Impostazione della Barra Easy Click

Impostazione della larghezza della barra:

la Barra Easy Click deve essere impostata in modo che la larghezza della barra sia uguale alla larghezza delle spalle del bambino. Misurare la larghezza delle spalle del bambino dall’esterno della spalla sinistra all’esterno della spalla destra. Regolare la lunghezza della Barra Easy Click in modo che la lunghezza della barra sia uguale alla misura della larghezza delle spalle, dalla parte centrale del tallone del supporto per i piedi sinistro alla parte centrale del tallone della supporto per i piedi destro. È meglio avere la barra un po' più larga della larghezza delle spalle piuttosto che troppo stretta. È scomodo per il bambino se la lunghezza della barra è troppo stretta.

Utilizzando la chiave esagonale fornita nella confezione, allentare le viti a testa esagonale sulla fascetta centrale e far scorrere le barre fino a quando non corrispondono alla larghezza delle spalle del bambino. Una volta che la larghezza è corretta, serrare nuovamente le viti a testa esagonale per bloccare saldamente le barre in posizione.

Impostazione della rotazione esterna:

il piede interessato o il piede torto deve essere posizionato a 60 gradi di rotazione esterna, il lato non interessato deve essere impostato a 30 gradi o rotazione esterna.  Per il piede torto bilaterale entrambi i piedi dovrebbero essere ruotati a 60 gradi.  L'angolo di rotazione esterna deve corrispondere al grado di rotazione esterna impostato nell’ultimo gesso.  Ad esempio, se il medico è stato in grado di correggere solo il piede interessato a 50 gradi, anche il tutore deve essere impostato a 50 gradi.  Allentare le viti a testa esagonale che si trovano sulle estremità della barra e ruotare i fermagli rapidi verso l'esterno finché il puntatore sulla base nera non si allinea con l'impostazione del grado corretto sulla parte inferiore del fermaglio rapido.  Serrare nuovamente la vite per bloccare l'angolo di rotazione esterno desiderato.

Collegamento dell'AFO:

Una volta impostato l'angolo di rotazione esterna, è sufficiente far scorrere il pezzo nero etichettato con "PUSH" nel canale incassato sul fondo dell'AFO. Il pezzo etichettato con "PUSH" si apre e blocca l'AFO in posizione. Per rimuovere l'AFO, premere con decisione sulla parte etichettata con "PUSH" tirando indietro la barra finché non scorre libera dal canale.  Far indossare sempre le scarpe al bambino, quindi infilarle sulla barra Easy Click.

TUTORE CON BARRA DOBBS MITCHELL

Modello SDCBMD piccolo e regolare

 

Indicazioni per l'uso:

 dopo che il piede del bambino è stato corretto, il tutore in abduzione con barra Dobbs impedisce la recidiva tenendo il piede nella posizione corretta.

NOTA: non applicare mai questo tutore in caso di un piede non corretto. Il tutore non corregge il piede torto congenito, mantiene solo la correzione ottenuta con il metodo di trattamento Ponseti (un metodo che utilizza una serie di ingessature seriali per correggere gradualmente il piede torto congenito).

Istruzioni per l'uso:

il tutore con Barra Dobbs deve essere indossato 23 ore al giorno per i primi 3 mesi e poi di notte e durante il pisolino pomeridiano per un periodo compreso tra 2 e 4 anni.  Il tutore è importante per mantenere la correzione del piede torto congenito. Se il tutore non viene indossato come prescritto, esiste una percentuale che si verifichi una recidiva pari quasi al 100 per cento delle probabilità.

Avvertenze e precauzioni:

non utilizzare mai Loctite o altri frenafiletti a base di supercolla sulle viti della Barra Dobbs. La supercolla/Loctite reagirà con la plastica in policarbonato causando l'indebolimento e la rottura della plastica.

Regolazione della Barra Dobbs

Impostazione della larghezza della barra:

la Barra Dobbs deve essere impostata in modo che la larghezza sia uguale alla larghezza delle spalle del bambino. Misurare la larghezza delle spalle del bambino dall’esterno della spalla sinistra all’esterno della spalla destra. Regolare la lunghezza della barra Dobbs in modo che la lunghezza della barra sia uguale alla misura della larghezza delle spalle, dalla parte centrale del tallone del supporto per il piede sinistro alla parte centrale del tallone del supporto per il piede destro. È meglio avere la barra un po' più larga della larghezza della spalla piuttosto che troppo stretta. È scomodo per il bambino se la lunghezza della barra è troppo stretta. Utilizzando la chiave esagonale fornita nella confezione, allentare le viti a testa esagonale sulla fascetta centrale e far scorrere le barre fino a quando non corrispondono alla larghezza delle spalle del bambino. Una volta che la larghezza è corretta, serrare nuovamente le viti a testa esagonale per bloccare saldamente le barre in posizione.

Impostazione della rotazione esterna:

il piede interessato o il piede torto deve essere posizionato a 60 gradi di rotazione esterna, il lato non interessato deve essere impostato a 30 gradi o rotazione esterna.  Per il piede torto bilaterale entrambi i piedi dovrebbero essere ruotati a 60 gradi.  L'angolo di rotazione esterna deve corrispondere al grado di rotazione esterna impostato nell’ultimo gesso.  Ad esempio, se il medico è stato in grado di correggere solo il piede interessato a 50 gradi, anche il tutore deve essere impostato a 50 gradi.  Allentare la vite a testa esagonale al centro del braccio snodato nero e ruotare il fermaglio rapido verso l'esterno fino a quando il puntatore sul braccio snodato nero non si allinea con l'impostazione del grado corretto del fermaglio rapido.  Serrare nuovamente la vite esagonale per bloccare l'angolo di rotazione esterno desiderato.

Collegamento dell'AFO:

Una volta impostato l'angolo di rotazione esterna, è sufficiente far scorrere il pezzo nero etichettato con "PUSH" nel canale incassato sul fondo dell'AFO. Il pezzo etichettato con "PUSH" si apre e blocca l'AFO in posizione. Per rimuovere l'AFO, premere con decisione sulla parte etichettata con "PUSH" tirando indietro la barra finché non scorre libera dal canale.

TUTORE DINAMICO CON BARRA DOBBS

Modello QDCB piccolo e regolare 

 

Indicazioni per l'uso:

 dopo che il piede del bambino è stato corretto, il tutore in abduzione con barra Dobbs impedisce la recidiva tenendo il piede nella posizione corretta.

NOTA: non applicare mai questo tutore in caso di un piede non corretto. Il tutore non corregge il piede torto congenito, mantiene solo la correzione ottenuta con il metodo di trattamento Ponseti (un metodo che utilizza una serie di ingessature seriali per correggere gradualmente il piede torto congenito).

Istruzioni per l'uso:

il tutore con Barra Dobbs deve essere indossato 23 ore al giorno per i primi 3 mesi e poi di notte e durante il pisolino pomeridiano per un periodo compreso tra 2 e 4 anni.  Il tutore è importante per mantenere la correzione del piede torto congenito. Se il tutore non viene indossato come prescritto, esiste una percentuale che si verifichi una recidiva pari quasi al 100 per cento delle probabilità.

Avvertenze e precauzioni:

non utilizzare mai Loctite o altri frenafiletti a base di supercolla sulle viti della Barra Dobbs. La supercolla/Loctite reagirà con la plastica in policarbonato causando l'indebolimento e la rottura della plastica.

Regolazione della Barra Dobbs

Impostazione della larghezza della barra:

la Barra Dobbs deve essere impostata in modo che la larghezza sia uguale alla larghezza delle spalle del bambino. Misurare la larghezza delle spalle del bambino dall’esterno della spalla sinistra all’esterno della spalla destra. Regolare la lunghezza della barra Dobbs in modo che la lunghezza della barra sia uguale alla misura della larghezza delle spalle, dalla parte centrale del tallone del supporto per il piede sinistro alla parte centrale del tallone del supporto per il piede destro. È meglio avere la barra un po' più larga della larghezza della spalla piuttosto che troppo stretta. È scomodo per il bambino se la lunghezza della barra è troppo stretta. Utilizzando la chiave esagonale fornita nella confezione, allentare le viti a testa esagonale sulla fascetta centrale e far scorrere le barre fino a quando non corrispondono alla larghezza delle spalle del bambino. Una volta che la larghezza è corretta, serrare nuovamente le viti a testa esagonale per bloccare saldamente le barre in posizione.

Impostazione della rotazione esterna:

il piede interessato o il piede torto deve essere posizionato a 60 gradi di rotazione esterna, il lato non interessato deve essere impostato a 30 gradi o rotazione esterna.  Per il piede torto bilaterale entrambi i piedi dovrebbero essere ruotati a 60 gradi.  L'angolo di rotazione esterna deve corrispondere al grado di rotazione esterna impostato nell’ultimo gesso.   Ad esempio, se il medico è stato in grado di correggere solo il piede interessato a 50 gradi, anche il tutore deve essere impostato a 50 gradi.  Allentare la vite a testa esagonale al centro del braccio snodato nero e ruotare il pezzo rosso a "Y" verso l'esterno fino a quando il puntatore sul braccio snodato nero non si allinea con l'impostazione del grado corretto sul pezzo rosso a "Y". Serrare nuovamente la vite per bloccare l'angolo di rotazione esterno desiderato.

Fissaggio del supporto per i piedi alle scarpe/AFO:

fissare il supporto per i piedi nero alla parte inferiore delle scarpe Markell/AFO allineando i due fori svasati del supporto nero con i due fori sulla parte inferiore delle scarpe. Utilizzando le viti a testa standard fornite, serrare prima una vite a metà, quindi serrare completamente l'altra. Poi tornare indietro e serrare completamente la prima vite.

Uso della funzione di scollegamento rapido:

Una volta fissato il supporto alle scarpe, far scorrere il supporto nero sui due fermi rossi e far scorrere il supporto in avanti per innestare il pistoncino a molla e bloccare le scarpe in posizione. Per rilasciare le scarpe, tirare lo stantuffo a molla spingendo il supporto all'indietro verso il tallone del bambino.

DOBBS 2.0 BARRA DI TENSIONE REGOLABILE

Modello SDCBMD 2.0 piccolo e regolare

 

Indicazioni per l'uso:

 dopo che il piede del bambino è stato corretto, il tutore in abduzione con barra Dobbs impedisce la recidiva tenendo il piede nella posizione corretta.

NOTA: non applicare mai questo tutore in caso di un piede non corretto. Il tutore non corregge il piede torto congenito, mantiene solo la correzione ottenuta con il metodo di trattamento Ponseti (un metodo che utilizza una serie di ingessature seriali per correggere gradualmente il piede torto congenito).

Istruzioni per l'uso:

il tutore con Barra Dobbs deve essere indossato 23 ore al giorno per i primi 3 mesi e poi di notte e durante il pisolino pomeridiano per un periodo compreso tra 2 e 4 anni.  Il tutore è importante per mantenere la correzione del piede torto congenito. Se il tutore non viene indossato come prescritto, esiste una percentuale che si verifichi una recidiva pari quasi al 100 per cento delle probabilità.

Avvertenze e precauzioni:

non utilizzare mai Loctite o altri frenafiletti a base di supercolla sulle viti della Barra Dobbs. La supercolla/Loctite reagirà con la plastica in policarbonato causando l'indebolimento e la rottura della plastica.

Regolazione della Barra Dobbs

Impostazione della larghezza della barra:

la Barra Dobbs deve essere impostata in modo che la larghezza sia uguale alla larghezza delle spalle del bambino. Misurare la larghezza delle spalle del bambino dall’esterno della spalla sinistra all’esterno della spalla destra. Regolare la lunghezza della barra Dobbs in modo che la lunghezza della barra sia uguale alla misura della larghezza delle spalle, dalla parte centrale del tallone del supporto per il piede sinistro alla parte centrale del tallone del supporto per il piede destro. È meglio avere la barra un po' più larga della larghezza della spalla piuttosto che troppo stretta. È scomodo per il bambino se la lunghezza della barra è troppo stretta. Utilizzando la chiave esagonale fornita nella confezione, allentare le viti a testa esagonale sulla fascetta centrale e far scorrere le barre fino a quando non corrispondono alla larghezza delle spalle del bambino. Una volta che la larghezza è corretta, serrare nuovamente le viti a testa esagonale per bloccare saldamente le barre in posizione.

Impostazione della rotazione esterna:

il piede interessato o il piede torto deve essere posizionato a 60 gradi di rotazione esterna, il lato non interessato deve essere impostato a 30 gradi o rotazione esterna.  Per il piede torto bilaterale entrambi i piedi dovrebbero essere ruotati a 60 gradi.  L'angolo di rotazione esterna deve corrispondere al grado di rotazione esterna impostato nell’ultimo gesso.  Ad esempio, se il medico è stato in grado di correggere solo il piede interessato a 50 gradi, anche il tutore deve essere impostato a 50 gradi.  Allentare la vite a testa esagonale al centro del braccio snodato nero e ruotare il fermaglio rapido verso l'esterno fino a quando il puntatore sul braccio snodato nero non si allinea con l'impostazione del grado corretto sul fondo del fermaglio rapido.  Serrare nuovamente la vite esagonale per bloccare l'angolo di rotazione esterno desiderato.

Impostazione della tensione della molla attiva: 

Con il logo Dobbs rivolto verso l’esterno.  Individuare il numero nella parte posteriore dell'alloggiamento della molla, che sarà

la prima regolazione.  Allentare la vite esagonale di regolazione posteriore fino a quando il quadrante non viene rilasciato (non svitarlo completamente, quanto basta perché il quadrante verde ruoti).  Ruotare il quadrante verde fino a che il numero bianco appropriato viene visualizzato nella tacca/finestra di impostazione.  Serrare nuovamente la vite fino in fondo per impostare la molla posteriore. Capovolgere la barra in modo che il logo Dobbs sia rivolto verso di voi.  Allentare la vite esagonale anteriore fino a separare i denti in plastica.  Ruotare i pezzi neri serrati finché il punto bianco non si allinea con la stessa tensione della molla sulla linea numerica impostata sul nella parte posteriore.  È necessario impostare sia il quadrante di impostazione posteriore che quello anteriore

sullo stesso numero.  Serrare nuovamente la vite esagonale anteriore.  Ripetere questi passaggi sul lato opposto della barra per completare la configurazione della nuova barra Dobbs.

 

Collegamento dell'AFO:

Una volta impostato l'angolo di rotazione esterna, è sufficiente far scorrere il pezzo nero etichettato con "PUSH" nel canale incassato sul fondo dell'AFO. Il pezzo etichettato con "PUSH" si apre e blocca l'AFO in posizione. Per rimuovere l'AFO, premere con decisione sulla parte etichettata con "PUSH" tirando indietro la barra finché non scorre libera dal canale.